Aggiornamento date corsi Biodo Italia

Aggiornamento date corsi Biodo Italia

Elenchi dei corsi per data

Roberto Frumento D.O – Roberto Guglielmi D.O.

2020
Settembre 16-19, 2020, Fase III, Bergeggi, Sv
Settembre 20-23, 2020, Fase III, Bergeggi, Sv
Ottobre 7-10, 2020, Fase V, Bergeggi, Sv
Ottobre 11-14, 2020, Fase V, Bergeggi, Sv
Ottobre 23-26, 2020, Fase II, Bergeggi, Sv
Dicembre 04-07, 2020, Fase I, Bergeggi, Sv

2021
Febbraio 12-15, 2021, Pediatria II, Bergeggi, Sv
Marzo 05-08, 2021, Pediatria II, Bergeggi, Sv
Marzo 17-20, 2021, Fase IV, Bergeggi, Sv
Marzo 21-24, 2021, Fase IV, Bergeggi, Sv
Aprile 09-12, 2021, Fase III, Bergeggi, Sv
Maggio 07-10, 2021, Fase VII, Bergeggi, Sv
Maggio 28-31, 2021, Fase II, Bergeggi, Sv
. . . . . . . . .

APPROFONDIMENTI CLINICI DI PEDIATRIA
Veronique Everarts D.O. – Roberto Frumento D.O – Roberto Guglielmi D.O.

Novembre 25-28, 2020, Approfondimento clinico Pediatria I, Bergeggi, Sv
Novembre 29-02 (Dic), 2020, Approfondimento clinico Pediatria I, Bergeggi, Sv

Per tutte le informazioni su Biodo Italia vai al sito … clicca qui

Recensione del Libro “TECNICHE OSTEOPATICHE DI EQUILIBRIO E DI SCAMBI RECIPROCI”

Recensione del Libro “TECNICHE OSTEOPATICHE DI EQUILIBRIO E DI SCAMBI RECIPROCI”

Con immenso piacere presentiamo qui il libro del nostro caro amico e mentore Jacques Duval, allievo diretto del dott Becker.

Come unici allievi italiani che sono stati membri del Circle d’etude et de Recherche en Osteopathie “Academie Rollin Becker” di Parigi siamo felici di contribuire alla diffusione di questa preziosa opera che appartenente all’eredità e alla tradizione osteopatica…

Leggi la recensione completa sul sito Biodo Italia… clicca qui

I gruppi di studio

I gruppi di studio

I Gruppi di Studio sono organizzati da “biodo Italia” e sono indirizzati a Osteopati già formati o in formazione del percorso della Biodinamica.

A che cosa servono i gruppi di studio?

Da cosa nasce l’esigenza di incontrarsi tra colleghi professionisti già formati? Nello studio dell’Osteopatia, come in tutte le “arti”, molto importante è l’approfondimento dell’anatomia, della fisiologia, della patologia e l’integrazione di tutti questi aspetti. Ma una vera formazione presuppone anche il confronto diretto con altri “compagni di viaggio”, l’avere la possibilità di dare e ricevere feedback sul proprio operato, il vivere insieme momenti di condivisione, il fare insieme ESPERIENZA.

L’Esperienza fatta di ascolti di letture di Osteopati esperti, fatta di scambi di trattamenti tra i partecipanti, fatta di meditazioni guidate, portano allo sperimentare direttamente i PRINCIPI DI GUARIGIONE del corpo. E’ proprio grazie alla presenza attenta del gruppo che tali principi si rivelano con maggiore chiarezza e intensità. La fisiologia del corpo di ogni persona è il laboratorio dove cercare la Salute. Noi siamo le guide e abbiamo il diritto e il dovere di “autotestare” la nostra abilità.

E’ un lavoro di esplorazione continua, sostenuto dalla volontà di migliorare le nostre capacità e alimentato dalla curiosità che ci spinge a cercare più a fondo nello spirito della ricerca (secondo le parole di William Garner Sutherland “Dig On”). Ma cosa cerchiamo? Possiamo insegnare ed imparare idee, principi, teorie… ma la comprensione profonda di tutto ciò dipende dalla nostra capacità di sperimentare la percezione e la propriocezione corporea dapprima nella nostra fisiologia per poter poi comprendere meglio quella del paziente.

L’Osteopatia è una tradizione “orale“. L’Esperienza è “pratica”. Come possiamo sentire un altro corpo senza avere prima percepito il nostro? Come possiamo dire di conoscere l’Osteopatia senza avere sperimentato i principi terapeutici in azione su di noi? E’ solo attraverso la sperimentazione diretta che possiamo riconoscere tali principi all’opera su di noi come sull’altro. Non solo, è attraverso il feedback dell’altro che possiamo avere la misura del nostro operato.

Il gruppo di studio crea un ambiente protetto, libero dal giudizio e adatto a poter fare questo tipo di esperienza. Possiamo insieme affrontare di volta in volta diverse tematiche fondamentali nell’Osteopatia Biodinamica tramite temi, letture ed esperienze meditative. Ogni volta è un’ occasione per affinare la nostra capacità di evocare stati profondi dell’essere e conoscere nuovi territori percettivi.

Inoltre, al termine di ogni incontro, apriremo lo studio ad un servizio gratuito ai bambini e alle loro famiglie. Il nostro compito è quello di cercare la Salute nell’Essere Umano. Spesso i nostri studi sono invasi da adulti o anziani che cercano di sfuggire ai loro “acciacchi” dolori e problematiche fisiche.

Ogni bambino di oggi sarà l’adulto di domani. Vogliamo aprire le porte dei nostri studi ai piccoli e poter così offrire loro le nostre conoscenze ed il nostro operato perché possano essere connessi sempre più con la Salute. Ogni terapeuta potrà portare bambini con particolari problematiche che beneficeranno dell’attenzione, della preparazione, della conoscenza e della forza di un intero gruppo di Osteopati. Allo stesso tempo per il gruppo di Osteopati questa sarà un’occasione di apprendimento preziosa nel campo della ricerca pediatrica nell’Osteopatia.

Roberto Frumento D.O.

Una giornata piena d’amore

Una giornata piena d’amore

Come da alcuni anni a questa parte, noi del Biodo insieme al gruppo di studio abbiamo fatto la nostra parte portando il famoso”Think Osteopathy” a tutti i partecipanti e professionisti presenti. Lo scopo è quello di far conoscere l’osteopatia nei suoi aspetti tradizionali e nella pratica sperimentandola direttamente. Alla settimana partecipano ogni anno diverse figure professionali provenienti da tutta Italia che collaborano e si scambiano conoscenze tra loro. Le famiglie possono partecipare a diverse attività tra cui logopedia, psicomotricità, musicoterapia, incontri per i genitori e osteopatia. Tutto questo è finalizzato ad aiutare le famiglie nelle scelte per la crescita dei loro bambini.

La giornata dedicata all’osteopatia è cominciata con un incontro con i genitori e le altre figure professionali che ci hanno riservato una calorosa accoglienza. Siamo rimasti sorpresi da come in questi anni sia cresciuto l’interesse e la conoscenza dell’osteopatia infatti abbiamo ricevuto domande mirate e consapevoli.

Per noi è stata una gioia percepire questo entusiasmo pari al nostro e poterlo corrispondere al meglio delle nostre capacità.
Durante i trattamenti che includevano in alcuni casi l’intera famiglia, siamo stati accompagnati dalle note al pianoforte della musicoterapeuta Anna Boesso che ha saputo “accordarsi” sulla nostra tonalità mantenendo una sincronia perfetta, cosa essenziale nel nostro approccio.
Contiamo di essere nuovamente presenti negli anni a venire perché questa è una grande possibilità di fare “servizio” e di arricchire il nostro bagaglio nella relazione con colleghi e altre figure professionali, un’occasione di formazione aperta a tutti quelli che condividono questo percorso.

Roberto Frumento D.O.